domenica 1 aprile 2007

sTAR&sTRIPES?

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Il titolo non mi convince, vedendo i tuoi lavori. Bella l'idea del giardino segreto, ma definir le donne "piante carnivore" dà una visuale ristretta, a mio avviso.Un aspetto che solo in alcuni disegni viene fuori, non in tutti.
Definizione maschilista, tra l'altro.

Anonimo ha detto...

Assolutamente frainteso il significato del titolo.
Definire il signor Petrilli "maschilista" è un errore: l'artista in questione è totalmente dedito al mondo femminile, ne osserva i gesti per poi immortalare in un "click" l'attimo in cui la naturale sensualità della donna emerge spontaneamente.
Le sue piante carnivore hanno un'unica preda: l'artista stesso.

Anonimo ha detto...

ma stiamo scherzando?...direi che il l'artista sia più che altro dominato dalle donne!
è vero Petrilli? ;)