mercoledì 31 gennaio 2007

Studio 1

1 commento:

Anonimo ha detto...

Sensualità estrema, quasi drammatica. Complimenti!